Il futuro dell’Open Source [Sondaggio]

Facciamoci quattro risate!

Facciamoci quattro risate!

Le licenze libere si stanno aprendo la strada a poco a poco tra l’utenza mondiale, purtroppo GNU/Linux non occupa ancora un fetta di mercato abbastanza elevata da poter competere con software a licenza proprietaria. Conosciamo bene i vantaggi dell’Open Source e perché usare software libero non sia solo un vantaggio a livello economico. Non è raro né così difficile mettere i bastoni tra le ruote allo sviluppo di FOSS: ricorderete forse tra le varie vicende quella in cui il caro signor Gates attaccò Linus Torvalds accusando il suo kernel di violare licenze targate Microsoft in innumerevoli punti, senza alcuna prova, ovviamente, poiché avrebbe portato zio Bill a mostrare i sorgenti di Windows (se n’è parlato davvero tanto); più recentemente, come annunciato qui, anche Apple si è data da fare per lasciare l’esclusiva al suo iTunes. Fortunatamente c’è sempre chi si schiera dalla nostra parte ed è pronto a difendere anche i nostri diritti. Sono i forti ideali, la grande passione di una comunità davvero immensa che permettono al software libero di proseguire per la sua strada.

Adesso ho bisogno di una vostra opinione in merito. Non cambierà molto la situazione attuale ma permetterà a me e a chiunque leggerà questo sito di avere un’idea ben chiara sulla nostra visione del futuro dell’Open Source. Vi prego di indicare nei commenti quale opzione avete scelto e perché, rendendo più facile il confronto.

Thunder Teaser

Annunci

~ di Montblanc su novembre 29, 2008.

3 Risposte to “Il futuro dell’Open Source [Sondaggio]”

  1. Uelà! Anche se poco ogni tanto passo ancora… 🙂
    Ho votato quella della convivenza. In effetti ci sono parecchi programmi Open che vengono usati sotto Windows. Uso questo come parametro di penetrazione dell’Open Source. Anche se io sono un caso a parte, venendo da Linux, ma quando un SW open può sostituirne uno a pagamento beh, nel mio caso è meglio, soprattutto quando la qualità è elevata. E per questo io uso GIMP al posto di photoshop, o preferisco Firefox a IE, ma la lista è lunga!!!
    Ciao e Auguri!

  2. Ho votato “Tra qualche anno se GNU/Linux continuerà a crescere”, primo perché ci spero, secondo le implicazioni di quel SE sono innumerevoli.
    Il grosso ostacolo ella sua diffusione proviene dal suo mancato utilizzo a livello istituzionale. Due miei amici si laureano in settimana e sui moduli per prsentare la tesi c’era scritto, nero su bianco, che il formato elettronico della stessa doveva essere Microsoft Office, Win XP.
    Open office é molto meglio, ma non ha una compatibilità totale, quindi nisba……..

  3. sarò breve: L’OPEN SOURCE SI BASA SU 2 CONCETTI FONDAMENTALI: L’ABBATTIMENTO DEI COSTI E LA LIBERTÀ DI UNTERAZIONE CON GLI O.S.
    INSISTIAMO SUL FRIENDLY USE E TUTTO VERRÀ DA SE..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: