1001 Modi per Farsi dire Si – 3

Un nuovo appuntamento con questa nuiova strip, in questa nuova stagione, con questo nuovo Marius…

the Marius

Annunci

~ di the Marius su ottobre 12, 2008.

19 Risposte to “1001 Modi per Farsi dire Si – 3”

  1. Caro Marius, ringrazia che ho l’influenza e che quindi la mia solita manina pesante risulterà più leggera per oggettiva mancanza di forze…
    MA TI SEMBRA IL CASO, CON TUTTA LA VIOLENZA SULLE DONNE, PUBBLICARE UNA VIGNETTA COSI’, PER QUANTO CREATA IN CHIAVE UMORISTICA?!

  2. Beh… Mica sono Landru!
    Detta così dovresti denunciare anche i creatori di “El Dorado” che raccontano una storia sui conquistadores senza spargimenti di sangue…

  3. Scusa, fratellino, ma cosa diavolo c’entra la vacillante veridicità storica di un cartone animato per bimbi ingenui con il fatto che le donne vengono quotidianamente massacrate di botte, in silenzio, non solo in luoghi lontani ma anche nell’appartamento dei nostri condomini?

  4. Ma la violenza che la donan fa sull’uomo dove la mettiamo?

  5. Sono completamente daccordo con il capo, anche se pure AngeloAcrobata ha le sue ragioni, mi verrebbe da dire una frase stupida, ma la dico lo stesso: MAKE LOVE NOT WAR!

  6. Quanti uomini vengono massacrati di botte da donne?
    Quanti uomini finiscono all’ospedale o in obitorio?
    Quanti uomini vengono sfregiati con coltelli o con l’acido?
    Quanti uomini subiscono violenza sessuale?
    Quanti uomini vengono venduti come mariti quando sono ancora bambini?
    Quanti uomini subiscono l’infibulazione?

    E’ vero, anche i maschi soffrono, vengono repressi, rifiutati, a volte picchiati, ma le statistiche sono decisamente a loro favore.
    Inoltre la tua vignetta, fratellino, ricorda un caso di cronaca accaduto davvero, neanche tanti anni fa. Purtroppo non ricordo i nomi delle persone coinvolte, ma dopo una corte che di romantico e dolce non aveva nulla, ma di morboso e opprimente tutto, lui, dato che lei continuava a respingerlo, ha bellamente aspettato che lei uscisse dalla fabbrica in cui lavorava e le ha sparato a sangue freddo nel parcheggio della ditta.

  7. mettendo agli atti che
    A. non conoscevo il fatto in questione e
    B. non sono stato io a premere il grilleto,
    voglio dire un solo nome:

    LORENA BOBBIT!

  8. Insomma, poi il marito sè l’è spassata girando un film porno, non a caso chiamato: UNCUT!:D
    AngeloAcrobata hai tutte le ragioni di questo mondo a difendere il sesso femminile, ma intato voi avete un numero (1522) da chiamare se siete vittime di violenze noi uomini no! Inoltre la violenza sugli uomini cresce di anno in anno, solo che gli uomini non denunciano il caso perchè si sentono messi in rdicolo dalla situazione.
    Capo guarda che ci sono delle seguaci della Bobbit anche in Italia, a Genova una donna ha evirato il compagno prchè insoddisfatta de proprio rapporto e con questo ho detto tutto.

  9. Meno male che non vado mai a Genova e seppure ci vado non me lo tiro fuori manco per pisciare! 😛

    (Mò Angelo c’ammazza… prepara i sacchi neri!)

  10. E magari ci consrva in un congelatore gigante?:D

  11. Perchè sprecare energia elettrica? Sapete quanta corrente ciuccia ogni giorno un congelatore delle dimensioni adatte per conservare due corpi umani? Inoltre… ci sono cose persino peggiori della morte.
    Per tornare all’argomento principale, è vero che ci sono uomini che subiscono violenze e che per vergogna non denunciano, ma le statistiche e anche qualche migliaio di anni sono sempre a loro favore. FORSE è per questo che esiste un numero di telefono per le donne, ma ancora non ce n’è uno per gli uomini.

  12. E cos’è un migliaio d’anni in confronto all’infinita esistenza del Cosmo?

  13. Anche l’umanità intera da che ha conquistato la postura eretta è una puzzetta se comparata alla vita dell’universo in cui è nata e si è sviluppata, ciò non toglie che spesso e volentieri sia proprio marcia.

  14. Soprattutto in alcuni contesti cittadini…

  15. 1) E’ una vignetta. La guardi e ridi così riesci a prenderti uno stacco mentale e torni ai tuoi doveri. Non la guardi e ti fai le paranoie su quanti alberi sono caduti per costruire le matite con cui è stata disegnata la vignetta.
    2) Tutti i fatti in questione non sono successi per una vignetta, sopratutto non per questa, alla base c’era molto altro, quindi non incolpare la vignetta.
    3) Questa vignetta è stata scritta dopo i fatti in questione, ergo non ne può essere la causa.
    4) Proprio come el dorado racconta di fatti veramente accaduti, anche la vignetta raccontando della violenza sulle donne che realmente è accaduta quindi non vedo alcuna differenza sulla veridicità storica o sul distacco dalla realtà.
    5) Ti assicuro che ci sono cose molto più pericolose, che una vignetta, come ad esempio Paolo del Debbio su italia 1, (e non posso fare nomi) comunque tutti i politici sopratutto quelli che fanno il presidente del consiglio.
    6) La vignetta non riprendeva un fatto reale o incitava alla violenza, semplicemente descriveva un’azione surreale comica. Dicesi Satira (anche se molto leggera) che è sempre esistita. e concludo qui che è già troppo lungo 😀

  16. 1) Non mi faccio paranoie sugli alberi abbattuti per costruire matite.
    2) Non incolpo la vignetta, la trovo di cattivo gusto perchè “questi fatti” sono realmente accaduti a molte povere criste.
    3) La vignetta non è la causa, ma può risultare “vagamente” irriverente.
    4) Manca una parte del tuo punto o per lo meno non è chiaro, comunque il discorso vignetta/eldorado film d’animazione era già stato chiarito.
    5) Ripeto, non credo che la vignetta di Marius istighi alla violenza, è di cattivo gusto e basta.
    6) Magari fosse solo una situazione surreale e comica, purtroppo la cronaca ti smentisce.

    7) SO benissimo cos’è la satira.
    8) La saccente di questo sito sono IO e Marius lo sa, come sa che i miei livelli di pazienza sono decisamente scarsi.
    9) Introdursi in una discussione con l’intento di metter pace va bene, ma bisognerebbe prima leggere bene i vari post.
    10) Non mi risulta di essere del tutto idiota, come la tua lunga spiegazione punto per punto per chiarirmi i concetti farebbe pensare.

  17. L’emoticon è del tutto involontaria, trattasi in realtà del numero otto seguito dalla parentesi, che il sito ha automaticamente trasformato in faccetta con occhiali da sole.

  18. Calma, Angelo… So’ ragazzi! 😛

  19. Io sono calmissima e lo ero anche ieri, a dire il vero. Visto che sono saccente ho semplicemente seguito la mia natura, ribattendo punto su punto, tutto qui. I punti extra erano ulteriori chiarimenti, solo per ribadire il mio essere profondamente saccente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: