Padri e Figli nel MusicBiz

Molto spesso mi sono ritrovato ad ascoltare dischi di musicisti dal cognome famoso, cognome già conosciuto e, soprattutto, già ascoltato. Padri o fratelli musicisti hanno contribuito non poco alla carriera dei loro consanguinei, riuscendo a dare il peso maggiore al cognome, invece che al talento. Ultimamente, hanno fatto storcere il naso non poco le scelte di Steve Harris, padre padrone e bassista degli Iron Maiden: nel tour dell’anno scorso, infatti, i Maiden vennero accompagnati dall’avvenente Lauren Harris, la figlia del capo. La ragazza porta in giro un pop rock che è sì orecchiabile e molto catchy, ma che sembra non essere tanto gradito al popolo dei Maiden e che, nonostante ciò, accompagnerà anche quest’anno il gruppo di papà. A proposito, c’è una novità: a fare da spalla ai Maiden, quest’anno, ci saranno anche i Burn in Reason. E se il moniker non vi dice nulla, non preoccupatevi: vi dirà qualcosa il nome del chitarrista. Si chiama George Harris, fratello di Lauren e figlio di Steve. Cos’altro aspettarci? Il tempo ci dirà…
Altro lampante esempio è costituito dai Thine Eyes Bleed (anche se, in questo caso, un po’ di stile bisogna riconoscerlo): la band, infatti, annovera tra le sue fila il bassista John Araya, fratello minore del più famoso Tom, cantante/bassista dei seminali Slayer. Fin qui, ovviamente, nulla da dire… ma il cibo per le malelingue è presto servito: come ci sono finiti i Thine Eyes Bleed a fare da opening act per l’Unholy Alliance Tour, carroccio di musica violenta guidato (guarda caso!) dagli Slayer, poco dopo l’uscita del loro debut album? Eh sì, la cosa puzza…
E, se i Van Halen sono sempre più Van Halen, è anche grazie alla geniale idea del mitico Eddie: per il tour della reunion con David Lee Roth, infatti, non ha chiamato il vecchio bassista Michael Anthony (liquidato due anni fa), preferendogli un ragazzino che, guarda caso, fa cognome Van Halen! Il sedicenne Wolfgang, infatti, da due anni suona con il padre (Eddie appunto) e lo zio (Alex, batterista). Se nei casi precedenti si può mettere in discussione una seppur minima possibilità che i consanguinei siano arrivati dove sono senza l’aiuto dei parenti famosi, qui parlano i fatti e le raccomandazioni…

Infine, un esempio contrario, in cui non è messa in discussione la bravura del figlio d’arte: dal mio punto di vista, infatti, Zak Starkey, figlio del mitico batterista dei Beatles Ringo Starr, supera decisamente il padre in quanto a bravura. Attualmente suona con gli Oasis, ma qualche anno fa ha preso il posto del suo compianto mito, Keith Moon, mettendosi dietro le pelli nella tournèe con gli Who – e requisito fondamentale per suonare la batteria con gli Who è essere estremamente bravi.
Poi, vabè, ci sono Tim e Jeff Buckley… per loro, vi rimando qui.

Di esempi, comunque, ce ne sarebbero a non finire. Io mi fermo qui… se conoscete altre situazioni del genere, non esitate a metterle in luce!

I’ll see you… on the dark side of the moon!

Charlie Brown 666

Annunci

~ di Charlie Brown 666 su gennaio 30, 2008.

6 Risposte to “Padri e Figli nel MusicBiz”

  1. E che mi dici di facchinetti padre e facchinetti figlio?

  2. che ti rimando qui 😉

  3. Fabrizio e Cristiano de Andrè.(prima della dipartita del compianto Faber)
    Nulla da dire sulla bravura musicale di cristiano, un mago quasi su tutti gli strumenti,era in grado di fare da solo gli arrangiamenti.Bravo quindi,ma un cognome troppo grande,Infatti ora fa poco e niente.Si ubriaca e gioca a guardie e ladri coi poliziotti(veri).

  4. la questione è che quando tuo padre è il migliore il cognome pesa troppo… anche julian lennon, figlio di john, è un grande artista…

    (julian, detto anche jude…”hey jude” dei beatles è dedicata a lui 🙂 )

    poi, vabbè… bob e ziggy marley 😛

  5. Allora il mio futuro figlio sarà complessato per colpa mia?

  6. se vuole fare il fumettista, bè… sì 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: