Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi 3 (Wii, PS2)

Questa recensione arriva un po’ in ritardo, ma mai abbastanza, dato che stiamo parlando di un videogioco tratto da una serie immortale di Akira Toriyama.

Dragon Ball Z Budokai Tenkaichi 3 (conosciuto in Giappone come Dragon Ball Z Sparking! METEOR) è il capitolo definitivo dei picchiaduro basati su Dragon Ball per PlayStation 2 e Wii.

Chi conosce già il predecessore saprà sicuramente che l’innovazione più importante del 3° Tenkaichi è la disponibilità di ben 161 personaggi tra i quali alcuni inediti da sbloccare presi in prestito da tutte e 3 le serie, come Tamburello, Nail, Grande Mago Piccolo, Pilaf, Babidi, Spopovitch, Re Vegeta, Chibi Chi-Chi, Devilman, Re Cold e la partecipazione speciale di… Arale!
Personaggi come Goku e Vegeta sono suddivisi in più personaggi, ognuno relativo ad una parte della saga con tecniche, abilità e gradi Super Sayan differenti.

La differenza sostanziale tra la versione Wii e quella PS2 è che mentre la prima può collegarsi alla Nintendo Wi-Fi Connection per scontrarsi in modalità 1 vs. 1 contro tutto il mondo, la seconda ha la possibilità di sbloccare nuove modalità di gioco (come la modalità Survival) e nuove arene… oltre al fatto che controllare i personaggi con il Wiimote è molto più divertente! Peccato che ci siano vari problemi durante il combattimento online, molti causati dal lag della connessione.

Una buona innovazione è la suddivisione di ogni arena in giorno, pomeriggio e notte; oltre a valorizzare l’aspetto grafico, questa scelta ha un’altra funzione: quella di rendere la trasformazione in scimmioni (Oozaru) disponibile solo sotto l’effetto della luna piena. È stata inoltre introdotta la battaglia PD, dove ogni personaggio possiede un determinato punteggio in base alla forza e non è possibile superare il limite di PD imposto, in modo da avere sempre una battaglia equilibrata.

Il gameplay è stato notevolmente migliorato: adesso è possibile eseguire più combo con meno difficoltà e potenziare le tecniche grazie ad una combinazione che apparirà a schermo, diversa per ogni tecnica. I punti Z funzionano in modo differente: più punti Z si accumulano, più oggetti sarà possibile equipaggiare.

Il multiplayer è ancora più appassionante grazie alle innumerevoli modalità Torneo; ogni scontro è sempre coloratissimo e gli effetti speciali delle tecniche da strabuzzare gli occhi.

La buona qualità del cel shading, la spettacolarità delle arene, le inquadrature perfette e la frenesia del combattimento rendono ogni battaglia uno scontro epico tanto che sembrerà di stare osservando un episodio dell’anime. Ciò è valorizzato dalla modalità Replay che permetterà di salvare e riguardare le battaglie più combattute.

L’unica pecca, se proprio così vogliamo definirla, è la riduzione della caratterizzazione della modalità Storia: ogni capitolo, adesso, è composto da un’unica battaglia, più lunga, che sarà possibile terminare cambiando personaggio, trasformarsi, o osservando una cut scene solo premendo il pulsante R3, quando esso sarà reso disponibile a schermo, oltre a battere finalmente, e ovviamente, il nemico. Ciò non toglie che sarà possibile battere l’avversario anche non seguendo il filo cronologico della vera saga, basta non premere R3 e resistere fino alla fine! In questo modo, la storia prenderà una piega diversa e sarà possibile ascoltare ciò che avrebbero detto i personaggi se nella saga televisiva fosse accaduto ciò che noi abbiamo modificato.

La colonna sonora del gioco, gli effetti speciali e i doppiaggi (sì, anche stavolta sono selezionabili i doppiaggi giapponesi!) sono sempre adatti in ogni occasione; l’intelligenza dell’AI renderà i nemici ancora più difficili da battere rispetto al passato.

Gli appassionati di Dragon Ball troveranno pane per i loro denti e sarà difficile farli staccare dalla console, gli altri troveranno in Dragon Ball Z Budokai Tenkaichi 3 un picchiaduro di buoni livelli, ma, ammettiamolo, quante persone al mondo non hanno mai visto Dragon Ball almeno una volta?

Gameplay: 8
Longevità: 7
Sonoro: 8.5
Grafica: 9
Online Play: 5.5

 

TOTALE: 7.6

In conclusione: il capitolo definitivo della saga, come promesso.

Thunder Teaser

Annunci

~ di Montblanc su dicembre 15, 2007.

7 Risposte to “Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi 3 (Wii, PS2)”

  1. Makankosappo!

  2. Gekiretsu Madan!!!

  3. ma non si chiamava Mbutokai?

  4. Ahahahah!
    Quanti ‘mbudokai ci vogliono per formare uno ‘mbudokai di ‘mbudokai?

  5. Tre subbbaqqquerie!!!

  6. 5 mbutokai :-P!!!!mmmmmbuto!!!

  7. è STUPENDO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: