Focus on: Giuseppe Camuncoli

Giuseppe Camuncoli è tra i pochi artisti dello scenario fumettistico italiano di fama internazionale. Il “Cammo” esordisce professionalmente nel 1997, quando si presta a disegnare Bonerest sui testi di Matteo Casali. Dalla raccolta in volume di questo ciclo e di altre storie, inizia per lui l’ascesa.

Dopo esser stato al ComicCon di San Diego, U.S.A., viene assunto dalla DC Comics (mamma di Batman e Superman) e lavora su testate quali Swamp Thing, Hellblazer, Batgirl, Robin, e la miniserie Vertigo pop: Bangkok, co-creata con lo scrittore Jonathan Vankin.

Anche la Marvel (Spider-Man, Hulk) si interessa al nuovo fenomeno “all italian” del fumetto, affidandogli i testi di Brian Azzarello per un numero di Tangled web, serie antologica dedicata all’ Uomo Ragno.

Dopo un periodo da copertinista (L’Uomo Tigre ed. italiana, Vertigo presenta, L’ Uomo Ragno, X-Men, Superman, Batman) ritorna a ricalcare le ombre della sua creatura più cara, Bonerest.

E’ tra i pochi, se non l’unico disegnatore italiano, a lavorare con metodologie americane, cioè affidando le chine delle sue tavole a terzi. dalla mia collezione privata, beccatevi ‘sto Batman!

A satellite out of controll,

the Marius

Annunci

~ di the Marius su luglio 19, 2007.

3 Risposte to “Focus on: Giuseppe Camuncoli”

  1. ma asfivqrewfpoiuGAFCBPUYsadfihvqwefpiubvAEFGOJBsAVFMNèOIEWFIUVBASDVbipu BATMAN?

  2. E qui ci fu la domanda fatta da un certo ciccione idiota:
    “Ma… Giuseppecamuncoli… ashamashamashama Batman?”
    Ovviamente il Cammo non sapeva cosa rispondere e si limitò a dire “si”
    Poi la domanda fu posta in inglese:
    “But… Johsephcamencouls… amashamashamasha Uomopipistrello?”

  3. Invece Castellini fece il contrario, con il suo Conan. Non potendo farsi inchiostrare da Mark Farmer (che in effetti è senza eguali per il tratto morbido di disegnatori come Alan Davis o Dale Keown) fece tutto al computer, con photoshop, per ottenere le pellicole di stampa direttamente dalle matite.
    E la differenza con l’unica parte inchiostrata si vede.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: