Genesis a Roma… con o senza Gabriel?

Dal momento in cui fu annunciata la reunion di Phil Collins, Mike Rutherford e Tony Banks, ovvero 3/5 dei migliori Genesis, tutti l’Italia appassionata di quel magnifico e pomposo prog rock aspetta il 14 Luglio per rivederli all’opera durante la quinta edizione del Telecomcerto, evento completamente gratuito che si terrà a Roma, al Circo Massimo. Ricordo che durante la conferenza stampa in cui venne ufficializzata la reunion Phil Collins parlò anche di un contatto con Peter Gabriel, che fu costretto a declinare a causa di impegni precedenti – nella fattispecie, un tour europeo già organizzato. Peter Gabriel è stato l’anima dei Genesis più genuini, i Genesis di The Nursery Crime, i Genesis di FoxTrot, e soprattutto i Genesis di Selling England by the Pound. Catalizzatore dell’attenzione ai concerti, vero leader istrionico, trasformava ogni esibizione in una piccola perla da regalare al pubblico, un ricordo prezioso e luccicante. I suoi mille travestimenti, la sua magnifica voce, attorniata dalla perizia strumentale di quattro grandi musicisti (fra cui un Phil Collins troppe volte ricordato dai più per i suoi piccoli lavori solistici piuttosto che per la sua lunga militanza dietro le pelli di uno dei migliori ensemble rock di sempre) rendevano uno spettacolo unico ogni concerto.

Poi, qualche tempo fa cominciò a circolare per la rete una voce che voleva Peter Gabriel  riunirsi coi vecchi compagni proprio in occasione del concerto romano. Ci sono vari indizi che possono infondere speranza in chi vorrebbe rivedere Gabriel coi Genesis… innanzitutto, al Circo Massimo si chiuderà il tour dei Genesis: perchè non rincontrarsi e suonare di nuovo insieme da vecchi amici proprio durante la data finale quando sarà presente un mare di gente (dato che il concerto è gratuito)? Poi, ho dato un’occhiata alle date del tour di Gabriel… come ogni tournèe che si rispetti, non ci sono più di due giorni di distanza tra una data e l’altra. Ma fra la data elvetica dell’8 Luglio (quella che ha visto Peter suonare a Locarno) e quella francese del 20 (al Festival des Vieilles Charrues) passano addirittura 12 giorni! E giusto nel mezzo, fra l’8 e il 20 c’è il 14… chissà se, nonostante le smentite, a Peter tornerà in mente il vecchio proverbio che dice che la virtù sta nel mezzo!

A noi non resta che lanciarci in una grandissima pippa mentale (che magari vede il ritorno anche di Steve Hackett alle sei corde) e ricordarci della grandezza dei primi Genesis, di un Peter Gabriel ventitreenne vestito da Britannia, uno dei suoi personaggi, che introduce una delle canzoni più riuscite del gruppo (se non altro, una delle mie preferite), Dancing with the Moonlit Knight…

Peter, pensaci bene…

(Genesis, Dancing with the Moonlit Knight, live 1973)

Charlie Brown 666

Advertisements

~ di Charlie Brown 666 su luglio 9, 2007.

Una Risposta to “Genesis a Roma… con o senza Gabriel?”

  1. […] che il 14 Luglio 2007 attirerà ben cinquecentomila persone (ne parlammo già, a suo tempo: #1, #2). Ultima tappa del Tour it on Again, il concerto è stato filmato ed uscito in DVD lo scorso 18 […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: