L’invasione delle ultra-bone!

Salve PippaReaders, benvenuti su questa nuova rubrica di Pippamentis. Siete stati incuriositi dal nome, eh? Qui tratteremo dell’aspetto più hot dell’appartenere ad una certa cultura. Sì, avete letto bene. E’ vero che in un dato ambito (fumetti, GdR, GCC, videogames) la presenza di ragazze non è massiccia, ma noi Pipparoli vogliamo chiarire una volta e per tutte che le ragazze interessate a questi svaghi non sono poche e non sono nemmeno racchie. Anzi!

Fino a poco tempo fa, trovare una ragazza in fumetteria era un evento impossibile, quasi apocalittico. E non appena un umano di sesso femminile metteva piede in ambienti intrisi di sudore di ascella e di inchiostri di stampa, tutti i ragazzi abbandonavano le proprie carte e/o i propri fumetti e si avvinghiavano alla sventurata come degli zombie ad un cervello fresco. Ora non è più così: nelle fiere e nelle librerie di fumetti la presenza di ragazze è sempre più massiccia. Ed è a loro che dedichiamo questo articolo e quelli che seguiranno.

Dobbiamo anche dire che se c’è una branchia dell’ “essere Nerd” che ha attirato particolarmente le ragazze, quella è il Cosplay. Il Cosplay nasce in Giappone, e si instaura come una emulazione degli eroi più famosi dei manga. Via via è andato evolvendosi in chiave sempre più sensuale. Non è poi così difficile vedere in giro per le mostre ragazze che sfilano per gli stand in bikini e che si mettono in posa soddisfacendo le richieste di foto assurde. Ma credo sia giunto il momento di mostrarti qualcosa, mio caro lettore: non vorrei ti scoppiasse la vena carotidea.

Comincinciamo con i videogames. Se io vi chiedessi il nome di un personaggio dei videogiochi, voi mi rispondereste in coro “Super Mario”. E difatti anche la gentil pulzella in questione sembra apprezzare molto il personaggio di Shigeru Miyamoto al punto da addormentarsi tra tastiera, NES e Super Nintendo, coccolata dalla dolcezza dei peluches di Mario, Yoshi, Toad e compagni.

Sempre per gli amanti del “made in japan” proponiamo una foto che ritrae due ragazze, occidentali, accanite fan di Neo Genesis Evangelion, ed esattamente inpersonificanti Rey Ayanami e Asuka Soryu-Langley. Se avete l’occhio buono (e che non si perde sulle curve delle due protagoniste) potrete trovare sullo sfondo Shinji Ikari e suo padre Gendo.

Chi ha detto che i soldati imperiali al servizio di Dart Veder devono essere assolutamente maschi? Ah, già… George Lucas. Però è da apprezzare, come sembra facciano i ragazzi che passano inquadrati nella foto, l’iniziativa di questa ragazza molto carina di reclutare tra le fila dei cloni un soldato con un bel paio di bocce e con una capigliatura ben curata.

 

Non so voi, ma se abitassi a  Metropolis, mi getterei tutti i giorni da un palazzo per poter usufruire dello stretto abbraccio arereo di un eroe tanto ipnotico quanto “buono”…

 Dulcis in fundo, una vera chicca per gli amanti del fantasy, dei Gdr e dei giochi on-line. Tenetevi forte gente, qui qualcuno ci rimette la pelle: Le Night Elves esistono sul serio!!! O almeno una c’è…

 

Ora mi raccomando: continuate con le pippe mentali!!!!

                                                                                                                              the Marius

Annunci

~ di the Marius su febbraio 4, 2007.

21 Risposte to “L’invasione delle ultra-bone!”

  1. mi sa non solo mentali 😀

  2. Le mie preoccupazioni non sono infondate!

  3. Sbavvvvvv….

  4. oh mio dio…
    marius, senti 1 pò, ma nn è ke mentre scrivevi l’articolo eri 1 pò eccitato
    ?????????????

  5. Caro il mio Ramando, mi credi così disarmato? Second te mi eccito già dalle foto? Almeno in video…

  6. ahahahaahahaha effettivamente

  7. Raga’, i ogni modo se serve la carta igienica qui abbiamo 10 piani di morbidezza…

  8. Che le cosplayers siano in gran parte bone è davvero frutto di anni di evoluzione e di una giustizia divina… ma che le fiere con le cosplayers bone siano tutte, e dico tutte, al di sopra di Roma è una di quelle ingiustizie terrificanti…

    |mingus|

  9. Ahahahah!
    Ma dai, a parte che al romics di ragazzine carine ce ne sono, alla scorsa edizione del Napoli Comicon c’era una tizia travestita da Morrigan di Dark Stalker con un bellissimo tanga ed un decollette straripante!

  10. Ricordo il Vercon di qualche annetto fa. Venerdi-sabato-e-domenica di tornei assortiti, da Magic a Vampire, tornei di videogames in lan ecc… Alcuni amici ed io abbiamo passato lì il primo e l’ultimo giorno. Domenica c’erano persino famiglie con bambini piccoli, gente di tutte le età e di ogni genere.
    Venerdi… le ragazze le si poteva contare sulle dita di una mano. Ragazzi chini sulle schede-personaggio o intenti a spostare miniature sui campi di battaglia che di tanto in tanto sollevavano la testa per sgranchirsi il collo… e ti vedevano… e il loro sguardo si perdeva, nella perplessità di capire cos’avevano davanti… “ah…si… mi pare di averne letto sul manuale di gioco… se non erro essere umano di sesso femminile”….
    BRRRR………

  11. Sarà… ma secondo me le donne geek sono molte di più di quanto crediamo noi maschietti. 🙂

  12. E ti assicuro, non è piacevole trovarsi a parlare con una nerd purosangue.
    Ero in fumetteria, entra questa biondina niente male, e chiede al commesso di “House of M”. Io, spavaldo della mia conoscenza in ambito Marvel e soprattutto in qualità di buon Spidermanologo, mi introdussi nel discorso, e mi ritrovai a scambiare considerazioni e aspettative della miniserie con la suddetta. “Sarà un futuro alternativo”, dissi io con non curanza. Lei mi rispose con una naturalezza assurda: “Io sono sicura si tratti di un A.U.”. “Un che?” “Un A.U.: Another Universe”. Indietreggiai inorridito, sentendomi per la prima volta in vita mia un non-nerd.
    E sapete una cosa? Aveva ragione…

  13. Sbavaz.. Sbavaz…the marius ma le tipe di sopra le hai conosciute una ad una?Ma erano tutte straniere o c’era anke qualke italiana?
    Devo dire un’articolo molto interessante ke in un certo senso mette in evidenza anke quest’aspetto dei gdr,videogames ecc.. bè sn felice di sapere di potere avere l’occasione di discutere di queste cose anke con una slanciata e curvilinea interlocutrice

  14. bah… si, fino a una decina d’anni fà l’ambiente dei gdr era prevalentemente maschile e maschilista. A me capitava di essere praticamente ignorata. Una sorta di discriminazione, e tutti si stupivano delle mie scelte di gioco. Non belle e “slanciate” odiosissime elfe, ma orgogliose nane, scontrose e robuste beorniane… insomma personaggi da giocare, non da ammirare. Ok, sto per dire BASTA A QUESTO ODIOSO CLICHE!!!! Litizzetto forever!!!!!

  15. @ hulla: sapessi quante come te adorano il lato “barbaro” del cosplay! Al GRV ce ne sono così tante che non sai più dove guardare! 😀

  16. non so perchè ma l’elfa, benchè molto secca mi piace moltissimo….
    😉
    OT
    grazie dell’idea, ho un paio di portatili zombie, proverò a farli rivivere con linux…!

  17. Sono le orecchie grandi che la fanno diventare ancora più sexy!

  18. A proposito di discorsi inquietanti…
    Una volta ho parlato con un Trekker dell’ultima serie di Star Trek proposta da la7, quella che dovrebbe essere un prequel a tutte le altre. L’ha accuratamente coperta di letame e per finire ha concluso: “E comunque non esiste che abbia una sigla cantata!”… al che ho capito che l’offesa peggiore era stata proprio questa, non le eventuali incongruenze con le trame precedenti, ma il fatto che la sigla non era solo e soltanto musica… e ho anche capito che il tipo era un vero Trekker al 100%…
    Io adoro mandare il cervello dei master a carte 48 interpretando pg completamente fuori dal comune. Ed è divertente anche continuare a dire “Guarda che il mio pg è maschio…” “Ah già, scusa…”

    @hulla: ma…ci conosciamo? in un altro sito? in un altro forum?

  19. Io adoro macchiarmi di PGcidio!!!! Ne sa qualcosa The Marius!! Eheheh

  20. Dimentichi che il tuo pg è un non-morto e il mio è pur sempre uno stregone-chierico-ladro…

  21. alla faccia di tt le pippe!xd ragazzi queste si ke sn delle gnoccone cmq……..ci andro anke io al cosplay ma vestito da pappone xdxd!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: