VISTA? PREFERISCO RIMANERE CIECO

VISTA, il futuro delle SCHERMATE BLU!

Eccolo qui, dopo mesi e mesi di ritardo (stiamo pur sempre parlando di Microsoft…) arriva il nuovo sistema operativo dello zio Bill: Windows Vista. La domanda è:
NE AVEVAMO VERAMENTE BISOGNO?

<<È eccezionale! Il futuro è qui!>>

Se Vista è veramente il futuro, allora lasciatemi dire che vivremo un futuro di merda.

Il grado di cultura è stato abbassato a livelli infimi: questo nuovo sistema operativo è PALESEMENTE rivolto ad un’utenza ignorante; Gates stesso sa che è proprio questo il modo migliore per far soldi su soldi. Intelligente, diabolico, perfido: cos’è che colpisce di più il pubblico medio? La grafica, sempre e solo GRAFICA.

<<Wow, hai visto che grafica? È perfetto!!!>>

Vista desktop

Cosa si cela dietro a questo sistema operativo apparentemente perfetto? Vi spiegherò le cose più importanti che si DEVONO sapere.

Avete mai sentito parlare di un certo Palladium quando Vista era ancora in piena fase di sviluppo? Esatto, è stato usato come nome in codice dello sfruttamento del DRM (Digital Rights Management) su Vista. In poche parole, il DRM permette a titolari di qualsiasi forma digitale protetta di controllare periferiche, software, e tutto ciò ad esse legato in modo che non avvengano violazioni di copyright. Legato a questo concetto è il Trusted Computing, le quali compagnie aderenti fanno in modo che il software e l’hardware sia molto più incentrato sulla protezione dei diritti d’autore che su stabilità e performance. Esatto, pagheremo per la protezione, non per le performance che il software/hardware promette di offrire. Mentre prima eri TU a decidere cosa fosse sicuro e cosa no, adesso sono loro che hanno deciso al posto tuo. Questo significa che sarai soggetto a NUMEROSE restrizioni.
Non puoi più usare eMule? Non riesci a riprodurre qualche mp3? Non riesci più a copiare un disco protetto? Non riesci a visualizzare alcuni siti? I driver delle schede audio e video non funzionano più? Se provi a modificare qualche impostazione importante vieni sommerso da popup che ti bloccano? Il motivo principale è perché usi Windows Vista.
Con l’avvento del Trusted Computing è stato completamente ridefinito il concetto di fiducia. Come già detto, sono le aziende che adesso decidono cosa è degno o meno di fiducia, e loro hanno deciso di non fidarsi di TE. Dunque, se loro non credono in te, perché TU dovresti fidarti di loro?

Windows Vista, tra l’altro, costa decisamente TROPPO (dai 150 ai 600 euro!!!). La scissione tra versioni “ULTRA” “ULTRA PERFECT DELUXE” e “ULTRA MEGA PREMIUM ONNIPOTENZA DELUXE” (è stata una mia esagerazione, non si chiamano così, ma l’effetto è quello…) è un’altra speculazione in tipico stile Microsoft.

La stessa Microsoft ha confessato che Vista è progettato MALE, quindi non pensate di aver risolto tutti i problemi una volta installato l’OS. Siete ancora soggetti a crash di sistema, spyware, trojan e altro malware, per cui dovrete acquistare la suite Windows OneCare pagandola 50 euro all’anno. Nulla vieta che le protezioni offerte da questa suite saranno limitate, come per tutti gli altri software di protezione per Windows.
Con Windows niente è sicuro.

Vogliamo parlare delle risorse hardware? Vista succhia un ammontare di risorse immondo; i requisiti minimi sono piuttosto alti: dovrete acquistare componenti hardware più recenti e, soprattutto, compatibili con Windows Vista.

Cosa può fare esattamente Vista in più di XP?

Fondamentalmente NIENTE. L’unica vera novità è l’introduzione della DX10, il problema è che nessun gioco sfrutterà questa API per mesi a venire. Pensate che la nuova interfaccia grafica e la visualizzazione delle cartelle virtuali sia una novità? GNU/Linux ci era arrivato anni prima:
per l’indicizzazione dei file c’è Beagle; vi piace da morire l’interfaccia grafica di Vista? Provate Compiz o Beryl e vi accorgerete che la GUI di Vista è quasi obsoleta. Amate le widget nel pannello laterale? C’è SuperKaramba. Vista promette un sistema più protetto e stabile? Forse non sapete che il kernel di GNU/Linux lo è centomila volte di più e che su Linux non siete soggetti ad alcun tipo di minacce comuni.


Dimostrazione di Beryl su Ubuntu

GNU/Linux è esploso durante l’ultimo anno: molte persone sono passate al pinguino e si sono pentite di non averlo fatto prima. Per chi non conosceva il concetto di Open Source è bastato sapere che GNU/Linux è gratuito. Non sono qui per illustrarvi tutti i motivi per i quali si dovrebbe preferire Linux, poiché ci vorrebbero ore e ore per elencarli tutti. Piuttosto, visitate questo sito, spiega in maniera molto semplice le differenze tra GNU/Linux e Windows.

Ormai penso sia chiaro. Se con le precedenti versioni di Windows era così, con l’avvento di Vista lo è ancora di più: Windows è un sistema operativo progettato per tenerti legato al guinzaglio come un cane. Usare Windows è come dare il via libera ai ladri per rubarti la biancheria, come camminare per la strada sventolando il codice segreto della tua carta di credito, come essere in un videogioco e dire “Controllami”, come se fossi un masochista e volessi farti male.

Pensaci.

PASSA A LINUX PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.

Thunder Teaser

Advertisements

~ di Montblanc su febbraio 3, 2007.

70 Risposte to “VISTA? PREFERISCO RIMANERE CIECO”

  1. Datemi una T, datemi una h,datemi una u,datemi una n,datemi una d,datemi una e,datemi una r, datemi una t,datemi una e,datemi una a,datemi una s,datemi una e,datemi una r, EVVIVA THUNDER TEASER!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. popo fuori! \ò

  3. scherzi a parte, stabbene TT! 😉

  4. datemi un marteloo!

  5. che cosa ne vuoi fare???

  6. Deve appendere i quadri.

  7. BANGERAAAAAAGGGGGGGGG TT!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Non c’è niente da fare, windows nn vale una pippa fatta da un monco!!! Non vedo l’ora di passare a linux!!!! TT RULES! ZIO BILL VAI A MORIRE SOFFOCATO DAI TUOI DOLLARI! WINOWS MERDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!

  8. Pensa, i miei pensano che tra poco mi arrivi una denuncia da Micorsoft per diffamazione!!! Uahahahahah!!! Grazie, ragazzi, troppo buoni.

  9. pensa!i tuoi pensano!

  10. Ahahahhah! 😀

  11. pensate un po’… questo è il primo articolo a cui tutti i pipparoli ufficiali hanno lasciato un commento! 😀

  12. \(^ o ^)/ Woohooo!!!

  13. Ma tu ci pensi prima a queste cose? O ci pensi poi? O non ci pensi proprio?
    Pensaci su…

  14. penso che mentre ci sto pensando penso che non dovrei pensare nemmeno di pensarci!

    ogni tanto si può perdere il pensiero… no?

    no.

  15. Non pensarci!

  16. lascia occasione ;D

  17. uha…..

  18. Maledetto sia in eterno Giacomino Cancelli

  19. italianizzato fa ancora più paura….

  20. In verità vi dico che “Bill” è un vezzeggiativo di “Will” che a sua volta è diminutivo di “William”, nome prorpio anglosassone traducibile in italia come “Guglielmo”, dato che deriva da “Wilhelm”. Ergo, il vostro beneamato è Guglielmo Cancelli.
    No! Mi sono appena accorto che è AngeloAcrobata la persona cadutami sul Giacomino!!!

  21. allora mimi complimetissimi per la “critica” su vista!!!
    Effettivamente dopo 1 anno di ritardi uno si aspetta un prodotto ultimato al meglio e potenziato; cn molte novità….ma invece….mhà….
    hanno fatto uno scopiazzameno tra linux [il mitico] e mac….si direbbe ch alla microsoft manchi proprio sia l’ingegno, sia l’originalità di creare prodotti sempre più avanzati e all’avanguardia……………………………………….

    PER il RESTO c’è MASTERCARD…………………

  22. Penso che anche la Master Card si rifiuti di lasciarti acquistare Vista! 😀

  23. Sn d’accordo cn te Mr Double T(xD), Windows Vista è una cazzata
    micidiale, la sl grafica nn fa grandioso un sistema operativo…
    Il prodotto recentemente creato da Microsoft è un opera commerciale
    mai vista in qst tempi, ed il suo monopolio(spero) cadrà se la gente verrà ben informata. 1’innovazione è tale x essere qlc di sostanziale nn qlc di effimero… Bill Gates e la sua multinazionale rappresenta lo strapotere americano nn sl militare ma anke informatico tecnologico e commerciale.
    In ogni paese ci dovrebbero essere leggi ke facilitino la concorrenza in qualsiasi settore(cm vediamo x le compagnie telefonike e videoludike),
    ma qst nn fermano la dirompenza ke fa sempre + grande Microsoft.
    Insomma, il nostro futuro e nelle loro mani, noi siamo computer dipendenti ormai da una decina di anni a qst parte, siamo sempre un popolo + ignorante e – informato(nn dico sl gli italiani) noi nn scegliamo + x noi stexi: scelgono gli altri x noi , una sottospecie di demagogia.
    vabbè ho parlato trp, e da ignorante cm sn resto cn il mio bel windows xp..
    See Yaaaa!!!!!!!!!!!

  24. @ Armando: Beh, il fatto che tu certe cose su Vista le sappia non vuol dire affatto che tu sia ignorante! 😉 Non vi sto obbligando a passare a Linux, viviamo in un paese libero! 😀

  25. waaa mimi il primo articolo di cui ho capito + della metà delle cose che hai scritto!!!! brav brav terrò a mente tutto ciò!!!! faffa

    mi hai aperto gli occhi su vista! vorrei info su linux!!!!;) luigi

  26. Va bene, diamoci appuntamento al bar qualche volta e ti spiegherò qualcosa! 😉

  27. Posso fare una domanda poco popolare, ma molto onesta? Perché dovrei passare a linux quando ho speso dei soldi per la licenza di windows nel momento in cui ho comprato il pc?

  28. @ Double T no vabbè, era in senso ironico, poi l’ auto-ignorante ke mi sn dato è cio ke la microsoft pensa di noi….

    @Marco l’articolo ed i commenti scritti ribadiscono + volte ke nn c’è nexun obbligo a cambiare sistema operativo, poi il link sopra spiega le situazioni
    in cui linux e affidabile oppure no, x es. linux nn andrebbe bn x le aziende, anzi la maggior parte di esse usa ancora il buon vekkio windows 98!!
    Qst sito e gli altri server in internet, informano l’utente, a volte anke cn skieramenti di parte ma informano nel bn e nel male: sta nel lettore darsi un idea e un pensiero sulla cs in riguardo!! xD
    Ciauzzzzzz

  29. Uso gli OS di casa Gates da una vita (me li sono fatti tutti da MSDOS 5.0 ad XP) ed è una vita che mi lamento. Ho sempre guardato con invidia quello che succedeva in casa Apple. Con l’avvento di Tiger poi la mi invidia è aumentata esponenzialmente. Poi vedo questi video, sento i commenti di tanta gente su Linux… bello, bellissimo, ma il passaggio al Pinguino comporta delle questioni che non vengono trattate mai a sufficienza: non parlo solo della complicata curva di apprendimento (quello alla fine non è poi un problema così grave… a forza di sbatterci la testa le cose si imparano) ma anche della poca compatibilità a livello software col mondo esterno. Mi spiego. Posso usare tranquillamente OpenOffice e lavorare con gente che utilizza Office2003/2007? Ho paura che esistano diversi altri casi simili di potenziale incompatibilità. Se la compatibilità fosse perfetta (o almeno quasi perfetta), se Linux fosse davvero user-friendly o non “geek oriented” come lo è stato fino a qualche tempo fa (ultimamente ho letto con piacere che sono stati fatti enormi passi avanti), allora mi sentirei più tranquillo ad effettuare questo benedetto passaggio. Per questo almeno per ora rimarrò col maledetto “Winzozz ICS PI” con la sua brava skin OSX-like per windowblinds (lo so, patetico) ed i suoi duemila problemi…. intendiamoci non sono “uno schiavo del mouse”, sono uno dei quei pochi pazzi convinti che delle volte eseguire le operazioni a riga di comando sia più conveniente in termini di velocità (dgtare ” *.* ” è cosa più sbrigativa che muovere il topo, cliccare MODIFICA e poi SELEZIONA TUTTO…) ma credo che bisogna ancora fare molto per rendere fruibile Linux a tutti. Cmq appena posso mi cerco una distribuzione LiveCD e comincio a cazzeggiarci…. ciao a tutti. Ah dimenticavo… bell’articolo!

    PS. Per giocare appena posso mi compro l’xbox360 oppure aspetto la play3… saluti!

  30. Ah ma l’immagine in testa all’articolo è vera?!?!? Che taglio!!!!! Hahahahahah

  31. OK, allora se ci sei sabato al bar !!!!!!!!!!!!!

  32. @ Fruskio: Grazie per i complimenti! Prima di tutto penso proprio che la schermata sia vera, Vista utilizza la schermata rossa solamente per gli errori di boot!
    Ti posso dire che il fatto che GNU/Linux non si sia usato così tanto come desktop rispetto ai tempi recenti è proprio perché è un po’ ostico per i principianti, soprattutto quando si tratta di impartire comandi da terminale. La compatibilità hardware è sicuramente un punto a suo sfavore, semplicemente perché molto spesso le aziendetendono a tagliarlo fuori dal mercato e c’è bisogno di compilare dei nuovi driver partendo da sorgente (ammesso che le aziende lo rendano disponibile). Windows è molto più semplice da usare; fortunatamente le cose cambieranno con l’avvento di KDE 4, e la rispettiva versione Feisty Fawn di Kubuntu prevista per Aprile. Per quanto riguarda le compatibilità tra programmi: non preoccuparti, tutti i miei amici Pipparoli scrivono con Word, mandano a me i file e glieli rimando modificati con OpenOffice. La compatibilità con Word 2007 di OpenOffice è ancora scarsa, ma trattandosi di software Open Source non ci vorrà molto per espandere la compatibilità. Potrebbe magari interessarti un articolo pubblicato sul blog di Treviño che mostra le alternative Open Source per Linux dei programmi commerciali per Windows:
    http://3v1n0.tuxfamily.org/blog/programmi-per-linux-corrispondenti-a-quelli-per-windows/

    P.S.: La penso anch’io come te per quanto riguarda il gaming su PC e su console, fortunatamente per i punta e clicca c’è ScummVM. E poi sono anch’io un fanatico delle scorciatoie da tastiera! 😉 Continua a seguirci e ancora mille grazie!

    Molte persone si sono lamentate del fatto che il mio articolo non sia completo e che non abbia elencato tutti i lati positivi di Vista. Non c’è bisogno che dica che questa NON È una recensione, ma semplicemente una divulgazione del mio punto di vista (scusate il gioco di parole! :D). Avrei potuto parlare di moltissime altre cose come il SuperFetch (che reputo una grandissima stronzata) e il Network Manager, ma sarebbe stato inutile: penso che non valga per niente la pena passare a Vista per godere delle sue novità (si scrive così, ma si legge scopiazzature) quando sai che è un castello dei mostri camuffato da sistema operativo. Mio scopo è anche quello di formulare degli articoli leggibili anche da utenti non esperti.

    Grazie ancora a tutti per aver letto il mio articolo, CONTINUATE A SEGUIRCI!!! 🙂

  33. @ Marius commento n. 20: mi son già rovesciata in testa l’intero posacenere per l’errore.

  34. :*

  35. Buon consiglio…passate a Linux…io l’ho fatto e ne sono soddisfatto!!!!!

  36. ah…un’altra cosa…marius tratta i miei dati con cura sennò ti vengo a prendere fino a casa!!!! Niente pubblicità mi raccomando!!! ahhhhhhhhhh
    Guarda che ti conosco bene!!!!

  37. Ma se faccio GAME OVER perdo tutti i dati e devo fare il backup, o mandano direttamente un addetto Microsoft a distruggere il mio PC?

    AF

  38. @axelmanhattan: Dopo il GAME OVER puoi reinstallare il sistema operativo da solo e tutto andrà bene… fino al prossimo GAME OVER…

  39. continuerò a tenermi windows 98…
    del resto il mio pc a forza di guardare siti porno insieme a me, è già diventato cieco, o almeno zoppo, nel senso che non riesce più ad aprire dei pop up di siti interessanti, ad esempio dei blogs di splinder…
    quando sarà proprio da buttare ne compro uno nuovo e metto linux, ok?
    thanx
    R

  40. @ iperio: Invece di buttarlo potresti restituirgli nuova vita installandoci Linux con il desktop Xfce (magari proprio Xubuntu)… In termini di requisiti, Linux scatta anche su macchinette alimentate da criceti…

  41. Non volevo essere polemico, mi spiace se sono stato frainteso; riflettevo solo sul fatto che non si trovano pc in vendita senza so di windows e questo, secondo me, è un limite alla diffusione di linux

  42. Guardate questo articolo! E’ pazzesco, io avrei aspettato fino ad Aprile ma a questo punto non ce la faccio più… stasera comincio a scaricare ubuntu e appena finito ripartiziono il disco e provo ad installare tutto. Che figata!!!

  43. Pur essendo un sostenitore di Linux ed avendo sul mio pc solo Ubuntu con tutti gli eyecandy possibili trovo questo articolo decisamente inutile, fazioso e di parte, senza citare le fonti da cui sono state prese le notizie e probabilmente senza aver mai provato il nuovo sistema operativo di Microsoft. Direi di andare a leggere qualche post di blogger autorevoli come:

    Giovy: http://www.giovy.it/2007/01/30/windows-vista-ai-nastri-di-partenza/
    oppure
    Davidonzo: http://www.davidonzo.com/dblog/articolo.asp?articolo=432 (e relativi commenti)
    od ancora
    Paperino:
    http://paperino.blogsphot.com/ (linko l’homepage, il blog è ricco di articoli su Vista)

    per potersi fare un’idea migliore, giusto per corretta informazione. E provatelo sto Vista se volete criticarne i pregi o difetti, io per quanto mi riguarda resto a Linux.

  44. @ Marco: hai perfettamente ragione, il motivo per cui sulla fetta più grande dei computer prebuilt c’è già Windows è proprio perché è il più semplice da usare e, di conseguenza, il più diffuso. Il fatto è che insieme al pc spendi anche molto per la licenza, perciò da poco trovi alcuni rivenditori come Essedi che ti danno l’opzione di acquistare un pc con Ubuntu.

    @ Fruskio: Bravo, bravo, Ubuntu, Ubuntu! 😀 Sappi che Beryl parte anche su Kubuntu: a me piace molto molto più KDE di Gnome, ma è una questione di preferenze. L’unico problema è che è stato un po’ difficile da installare e ho dovuto cercare delle guide adatte ai driver fglrx. Con Feisty Fawn sarà semplicissimo installarlo, se proprio non puoi farne a meno ti comincio a listare dove puoi trovare il repository di Beryl svn! 😉

    http://3v1n0.tuxfamily.org/blog/informatica/linux/beryl-svn-ubuntu-repository-by-trevino/

  45. @ Serverless: innanzitutto grazie di aver letto l’articolo. Non so tu, ma non potrei mai provare un sistema operativo come Vista, semplicemente perché per provare devo acquistare una licenza, e con questo ho detto tutto. È un po’ come i videogiochi, non puoi acquistare un videogioco spendendo 60 euro solo per sapere se ti piace; devi prima documentarti, e se hai anche una bella esperienza alle spalle non ti sarà neanche difficile giudicare semplicemente raccogliendo informazioni a sufficienza.

    Mi sembra un po’ inutile il discorso che hai fatto sulle fonti, senza dire che qui, su PippaMentis, nessuno copia da nessuno. D’altra parte non mi sembra neanche che su alcune cose si possa venire a conoscenza semplicemente schioccando le dita.

    Se magari avessi letto qualche commento prima, avresti saputo che questo articolo non è affatto una recensione. Intuendo che tu non l’abbia fatto, dovresti comunque sapere che questo è un BLOG: ognuno di noi ha il diritto di esprimere ciò che pensa su di un argomento, indipendentemente dai giudizi altrui.

    Magari è stato inutile per te semplicemente perché non era il tipo di articolo che ti aspettavi, ma non posso tradire la filosofia che sta alla base di PippaMentis, per cui gli articoli approfonditi come quelli nei blog “autorevoli” come li vuoi tu magari li scriverò da qualche altra parte.

    Ciao!

  46. Per provare i giochi ci sono le demo ed anche Windows Vista puo’ essere usato in versione full trial per addirittura 2 mesi. I commenti li ho letti tutti, ed erano tutti simpaticissimi, hai dei bei lettori, parlo sul serio! Pero’ anche se questa non è una recensione, non è giusto almeno per me nemmeno fare disinformazione, soprattutto quando dici in un commento che l’articolo è formulato per i meno esperti. Rimane il fatto che sul tuo blog sei libero di scrivere quello che pensi e nella maniera che ritieni più opportuna. La mia è solo un’opinione personale, fermo restando che a me il tuo blog in generale piace tanto.

  47. Con quell’autorevole non voglio dire che tu non lo sia, semplicemente che su UN argomento, non su tutti, quei blog sono più “autorevoli” in quanto magari più specalizzati.

  48. @ Serverless: penso che demo o non demo tutti i cybernauti si siano fatti una bell’idea di questo ambiente operativo; Vista, tra l’altro l’ho provato per una buona mezz’ora ad una fiera e tutte le mie opinioni erano fondate. Vedi, è una cosa che non abbiamo mai specificato, ma intendiamo indirizzare i nostri articoli ad un pubblico più vasto possibile, per cui non credo ci sia bisogno di utilizzare alcuni termini totalmente incomprensibili da buona parte dei visitatori. Anch’io sono un visitatore accanito di blog come pollycoke, hwupgrade, ziobudda, slashdot ed altri ancora, per cui se l’articolo che ho scritto può dare un’idea di disinformazione sappiate semplicemente che la morale di tutta la favola è che Vista può introdurre quante migliorie voglia (ma nulla di totalmente nuovo rispetto a quanto già introdotto da GNU/Linux), e che per quanto possa attrarre non vale la pena passare a questo sistema operativo dati tutti i lati negativi che ha. Adesso lasciamo stare che è Vista, è pur sempre Microsoft, e anche tu sai cosa vuol dire. Se ho espresso il mio parere contro Microsoft è perché fino a poco tempo fa pensavo fosse migliore degli altri. Mi è bastato provare le alternative per aprire totalmente gli occhi, il mio scopo è di invogliare anche i nostri lettori ad aprire gli occhi. Scusami se sono sembrato aggressivo, in realtà sono un tipo sempre pacato e che sta al suo posto! Ti ringrazio per i complimenti e spero vivamente che continuerai a seguirci; magari qualche articolo nel tuo stile lo troverai prima o poi! 😉

    Ciao!

  49. Quello che mi ha colpito è l’originalità… sembra di vedere una brutta copia di tiger con qualche opzione di visualizzazione di solaris 10… vabè…

  50. Aggiungi gli effetti di Compiz ed ecco l’originalissimo desktop di Vista!

  51. Secondo me il palladium è criminale!!! mio padre ha installato x sbaglio il media player 11 e ora nn gli parte + 1 CAZZO!!!!!! Maledetto Bill, ora domani dovrò perdere tutta la mattinata a vedere come posso aiutare papà… Uffa!!!!!

  52. […] Volevo segnalare un’interessante articolo  sulla nuova creazione di casa Microsoft (link). […]

  53. Massi, ti dico che mia mamma lo installò sul portatile e pur eliminando WMP11, la 10^ versione non riusciva a riprodurre mp3. Meno male che ci sono i buoni e cari riproduttori di terze parti… VideoLAN Client riproduce tutto (anche su GNU/Linux).

  54. Mi limito a segnalarti il mio articolo:
    http://www.capokkia.it/index.php?option=com_content&task=view&id=251&Itemid=12

  55. @franganghi: hai colto in segno! 😉

  56. […] Volevo segnalare un’interessante articolo  sulla nuova creazione di casa Microsoft (link). […]

  57. Ok, dopo molte critiche a questo articolo (se fosse perfetto sarebbe parola divina!!!) voglio chiarire alcune cose:

    1) QUESTA NON È UNA RECENSIONE;
    2) NESSUNO VI OBBLIGA A PASSARE A LINUX;
    3) VISTA HA SICURAMENTE I SUOI MOLTEPLICI LATI POSITIVI;
    4) NON HO NEGATO L’ESISTENZA DI SOFTWARE DI TERZE PARTI;
    5) L’ARTICOLO NON È UN MOSAICO DI ARTICOLI DI ALTRI SITI;
    5) NO, NON HO MANGIATO FAGIOLI E POPPER A PRANZO!

    E allora?

    1) Il mio è un invito agli utenti ad aprire gli occhi. Non sono un dio e nemmeno un programmatore. Ho voluto chiaramente ridicolizzare l’approccio della Microsoft con l’utente MEDIO. A mio parere, conoscendo tutti gli svantaggi di Vista (che non potete sicuramente negare, ce ne sono anche su GNU/Linux, ma di certo sono di portata inferiore. Inoltre, il sistema operativo perfetto non è stato ancora creato, magari chiamo Chuck Norris e gli facciamo scrivere un po’ di codice dopodiché prepariamo il cellulare per chiamare il 118) non credo di sentire il bisogno di acquistarne una licenza.

    2) GNU/Linux sta diventando sempre più semplice ed intuitivo. Tuttavia rimane il fatto che l’utente MEDIO non ha bisogno di personalizzarsi il sistema operativo se tutto ciò che fa è giocare, chattare, ascoltare musica e tutto il resto. Queste cose possono essere fatte sicuramente anche con Linux, ma Windows viene insieme al computer appena acquistato e magari non gli disturba che la loro copia sia soggetta a problemi di sicurezza non indifferenti se è così semplice da usare. Ve lo ripeto: mi ritengo chiaramente un NERD come tutto il resto dei Pipparoli, ma non vi mangio mica se non passate a Linux!!!

    3) SuperFetch, ReadyBoost, e blah blah. Ne potete leggere dappertutto. Il mio articolo parla di perché NON dovreste passare a Vista, e non perché dovreste. Dato che viviamo in un paese libero e tutti i Pipparoli esprimono la propria senza timori ciò che ne è uscito fuori è questo. Magari in alcuni punti avrei potuto essere più chiaro per evitare fraintendimenti, ma detto questo credo non ci sia null’altro da spiegare.

    4) Esistono, non li ho cancellati dalla memoria collettiva, non gli ho lanciato Vanish addosso! Anche il più demente lo sa!!! Ho pienamente ridicolizzato le parole di Gates riferite all’utente finale. Parole di quel tipo già dette o pensate in passato dal nostro amato zio Bill sono risultate in un’inchiesta per creare una versione di XP senza Windows Media Player. È questo quello che voglio dire.

    5) Non è solo un problema del mio articolo, anche di altri, forse di tutti gli articoli esistenti sulla rete! Ci sono cose che SONO COSÌ (as is, come piace dire a me!) e che per quanti giri di parole tu possa fare restano sempre e solo quelle. Non vi sorprendete se le cose scritte nel mio articolo le troverete su altri siti, di certo non sono l’unico ad esserne a conoscenza.

    6) Sì, sono un nerd e me ne vanto. Abbiamo tutti la capacità di esprimerci. Posso aver scritto anche tutte le puttanate esistenti in questo mondo concentrate in queste righe, ma le ho scritte e me ne prendo la responsabilità. Se avete critiche da fare, fatemele di persona, perché la vigliaccheria è peggio dello scrivere stronzate, in mia opinione.

    Detto questo, non resta che da dirvi cosa ho realmente mangiato a pranzo… ma credo non vi interessi!!! 😀

  58. Tanto comunque non me lo ricordo quello che ho mangiato il 3 Febbraio…

    Devo assolutamente riprendere gli allenamenti con Brain Training!! 😛

  59. Faccio solo notare che molti degli “svantaggi” che tu indichi su Vista, sono basati su voci, basati su altre voci, basati sul sentito dire da uno che ha provato Vista a casa del cugino e quindi alla fine falsi 🙂
    Questo per dire che il suggerimento – di non installare Vista – non si basa su niente di concreto. Buona notte!

  60. Su richiesta di Thunder Teaser, aggiungo questo link sul mio commento su tutta la faccenda.
    http://paperino.blogsphot.com/archive/2007/03/12/Categorie-di-disinformatici_3A00_-i-ciechi.aspx

  61. Grazie paperino, ogni commento a quell’articolo si trova nella stessa pagina.

  62. cit: “Non puoi più usare eMule? Non riesci a riprodurre qualche mp3? Non riesci più a copiare un disco protetto? Non riesci a visualizzare alcuni siti?”

    Io, con Vista, riesco a fare tutto questo e molto di più
    Mah……

  63. @ Stefano: Ti rimando a questo articolo! Ciao e continua a seguirci! 🙂

  64. scusate qualcuno sa dirmi se linux è all’altezza di mac?

  65. Sono due sistemi operativi diversi. Se vuoi sapere se puoi fare con GNU/Linux le stesse cose che puoi fare con Mac la risposta è sì, e anche di più.

  66. Sei proprio un minchione la schermata non centra nulla con Vista, e noto che sei proprio in buona compagnia (poco cervello tu come i tuoi estimatori), non avete provato nulla e siete una massa di buffoni !
    Non dovrebbero darvi un blog ma una lavagnetta con un gessetto, e un bel banco di legno a scuola, dove avreste sicuramente molto da fare, prima di uscire nella società civile a fare questo genere di figure.

  67. PippaMentis è un progetto basato sulla comunicazione di poche idee molto confuse basate su molteplici stupidaggini senza scopo di lucro (ma di cazzata). Può contenere linguaggio esplicito. Questo sito è pubblicato sotto licenza Creative Commons (che si vergogna). Le immagini, i marchi e i loghi, quando non citato, appartengono ai rispettivi proprietari (solo le cazzate ci appartengono). PippaMentis NON è un progetto editoriale, in quanto non gode di aggiornamenti a periodicità fissa (ci mancherebbe). Per maggiori informazioni visita la pagina “Legalese” dove vi farete qualche risata.

    Giusto per chiarire le idee ai visitatori

    Adesso fai come Mastella e cancella tutti i commenti sgraditi !

  68. Caro commentatore (visto che sei sia Giuseppe che Stan),
    non capisco per quale motivo tu ce l’abbia tanto con noi: se sei contrario all’espressione di punti di vista differenti dal tuo sei libero di chiudere la pagina ed uscire dal sito – non credo che qualcuno ti ci abbia mandato con la forza; se invece vuoi esprimere una tua personale opinione, sei il benvenuto, ammesso che tu lo faccia senza offendere nessuno.

    “Non dovrebbero darvi un blog ma una lavagnetta con un gessetto, e un bel banco di legno a scuola, dove avreste sicuramente molto da fare, prima di uscire nella società civile a fare questo genere di figure.”

    Sintatticamente è una pena: forse sarebbe meglio se ci tornassi tu, a scuola.

  69. Bangherang per Antonio!

  70. Carissimo 83.181.171.92, dai tuoi commenti noto che sei veramente esperto in ambito informatico (e complimenti anche per la grammatica)! Hai perfino ricevuto la considerazione di ben 3 persone! 🙂 Adesso potrai vantarti allo specchio del nuovo eclatante record! Cancellarti? Perché invece non regalare quattro risate ai nostri cari lettori? Grazie della tua preziosissima visita, alla prossima trollata (sperando che riesca meglio di questa)!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: